Come rilassarsi e non pensare ai problemi

Come rilassarsi e non pensare ai problemi

Come smettere di pensare troppo

Sia che si stiano rimproverando per un errore commesso ieri, sia che si stiano preoccupando di come avere successo domani, le persone che pensano troppo sono afflitte da pensieri angoscianti. L'incapacità di uscire dalla propria testa li lascia in uno stato di angoscia costante.

Mentre tutti pensano troppo di tanto in tanto, alcune persone non riescono a placare la costante raffica di pensieri. Il loro monologo interiore comprende due modelli di pensiero distruttivi: il ruminare e il preoccuparsi.

Chi pensa troppo non usa solo le parole per contemplare la propria vita. A volte evocano anche immagini. Possono immaginare l'uscita di strada della loro auto o riprodurre nella loro mente, come in un film, un evento angosciante. In ogni caso, la tendenza a pensare troppo a tutto impedisce loro di fare qualcosa di produttivo.

Le ricerche dicono che rimuginare sulle proprie mancanze, errori e problemi aumenta il rischio di problemi di salute mentale. E quando la salute mentale diminuisce, la tendenza a ruminare aumenta, il che può portare a un circolo vizioso difficile da interrompere.

La mia mente pensa sempre a qualcosa

Pensiero positivo: Smettere di pensare negativamente per ridurre lo stressIl pensiero positivo aiuta a gestire lo stress e può persino migliorare la salute. Esercitatevi a superare il pensiero negativo con gli esempi forniti.A cura dello staff della Mayo Clinic

  Come eliminare le pippe mentali

Il bicchiere è mezzo vuoto o mezzo pieno? Il modo in cui rispondete a questa antica domanda sul pensiero positivo può riflettere la vostra visione della vita, il vostro atteggiamento nei confronti di voi stessi e se siete ottimisti o pessimisti - e può persino influenzare la vostra salute.

Alcuni studi dimostrano infatti che tratti della personalità come l'ottimismo e il pessimismo possono influire su molti aspetti della salute e del benessere. Il pensiero positivo che di solito accompagna l'ottimismo è una parte fondamentale della gestione efficace dello stress. E una gestione efficace dello stress è associata a molti benefici per la salute. Se tendete al pessimismo, non disperate: potete imparare a pensare positivo.

Pensare positivo non significa ignorare le situazioni meno piacevoli della vita. Il pensiero positivo significa solo che si affrontano le situazioni spiacevoli in modo più positivo e produttivo. Pensate che accadrà il meglio, non il peggio.

Come smettere di pensare troppo di notte

Non riusciremo mai a smettere di preoccuparci del tutto. Farlo significa che ci teniamo. Ma quando si pensa troppo a tutto o ci si sente ansiosi e insicuri per le proprie decisioni, è il momento di fare qualche cambiamento.

Pensare troppo significa soffermarsi continuamente su cose già accadute. Ciò può significare rivedere le conversazioni o tutte le possibili risposte di un test. Oppure, l'eccesso di pensiero può comportare il ripensamento delle proprie decisioni e l'immaginazione degli scenari peggiori.

  Come liberarsi dalle ossessioni mentali

Il pensiero negativo automatico (ANT) si riferisce a pensieri involontariamente negativi. Si tratta di un riflesso, come una ginocchiata o una giravolta della testa. Queste risposte alle situazioni quotidiane sono spesso irrazionali e autosabotanti.

Quello che sembra un eccesso di pensiero a volte è benefico. Quando è focalizzato sul futuro e sull'esplorazione delle variabili piuttosto che sul tentativo di controllarle, può consentire di considerare più scenari e di esplorare i possibili esiti in modo da aiutarci a pianificare e a sentirci pronti. Dopo aver riflettuto sulle possibilità, ci si sente più sicuri nella scelta di una strategia di risoluzione dei problemi. Questo può essere positivo per la salute mentale.

Come fermare l'immaginazione

Gli articoli di Verywell Mind sono revisionati da medici certificati e professionisti della salute mentale. I revisori medici confermano che il contenuto è completo e accurato e riflette le ultime ricerche basate sull'evidenza. I contenuti vengono rivisti prima della pubblicazione e in occasione di aggiornamenti sostanziali. Per saperne di più.

I contenuti di Verywell Mind sono rigorosamente rivisti da un team di verificatori qualificati ed esperti. I verificatori esaminano gli articoli per verificarne l'accuratezza, la pertinenza e la tempestività. Ci affidiamo alle fonti più aggiornate e attendibili, che vengono citate nel testo ed elencate in fondo a ogni articolo. I contenuti vengono controllati dopo essere stati modificati e prima della pubblicazione. Per saperne di più.

  Nel pensiero cristiano il termine pedagogia si sviluppa come

I pensieri negativi possono contribuire a problemi quali ansia sociale, depressione, stress e bassa autostima. La chiave per cambiare i pensieri negativi è capire come si pensa ora (e i problemi che ne derivano), quindi utilizzare strategie per cambiare questi pensieri o far sì che abbiano un effetto minore.

"I nostri pensieri, le nostre emozioni e i nostri comportamenti sono tutti collegati, quindi i nostri pensieri hanno un impatto su come ci sentiamo e agiamo. Quindi, anche se di tanto in tanto tutti noi abbiamo pensieri non utili, è importante sapere cosa fare quando compaiono per non lasciare che cambino il corso della nostra giornata", spiega Rachel Goldman, PhD, psicologa e assistente clinico presso la NYU School of Medicine.

Daniela Gallo

Sono Daniela Gallo, esperta di mente e pensieri. Sul mio sito web condivido strumenti, tecniche e consigli per aiutare le persone a trasformare la loro mente e a raggiungere una vita più felice e piena. Il mio approccio si basa sul controllo dei pensieri e sulla loro gestione per ottenere una vita più soddisfacente.

Go up
Questo sito web utilizza i propri cookie per il suo corretto funzionamento. Facendo clic sul pulsante Accetta, lutente accetta uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.   
Privacidad